marotta mercato juve
in

Juventus, a giugno rivoluzione a centrocampo: Marotta sui migliori italiani

La Juventus rivoluzionerà il centrocampo. E’ questa la sensazione. Marotta è già al lavoro per potenziare il reparto nevralgico del campo e sono diversi i profili su cui il ds è concentrato.

 Sembra scontato che gli unici destinati a rimanere in bianconero sono Pjanic e Matuidi.  A questi andrebbe aggiunto anche  Khedira, che offre sicuramente garanzie tecniche e che Allegri ritiene titolare fisso. Il tedesco però deciderà a fine stagione perchè è tentato  dalla Bundes. Per competere in Europa servono sostituti all’altezza:  sicuramente non lo è Sturaro,  così come al momento non lo è Bentancur, in evidente calo dopo un buon avvio. Marchisio è un dilemma. Tecnicamente non si discute, ma Allegri non lo vede indispensabile nel suo progetto e lui non accetterà un altro anno da riserva fissa.

Marotta punta sui giovani italiani

Il grande colpa che il ds ha in canna è sicuramente Emre Can,  ma il calciatore non ha ancora firmato.  Sarebbe un grande colpo centrare  il suo acquisto, che insieme  a Pjanic e Matuidi  garantirebbe un centrocampo di alto livello. Ma non può essere l’unico innesto. Il ds punta sugli italiani: Pellegrini, Cristante e Barella. La rivoluzione sarà profonda.  A giugno i bianconeri infiammeranno il mercato.