in

Real Madrid-Juventus, la Roma insegna: rimonta possibile? Si, ma è tutto dannatamente diverso…

REAL MADRID-JUVENTUS- Mancano poche ora alla sfida tra Real e Juventus. Come noto, ai bianconeri servirà un’impresa per accedere alla semifinale. Il 3-0 dell’andata obbligherà gli uomini di Allegri a realizzare almeno 4 gol e subirne al massimo 1. Il 3-0, ovviamente, permetterebbe ai bianconeri di prolungare il tutto ai tempi supplementari. Credere nella rimonta è doveroso. La Roma ieri sera ha dimostrato che nel calcio tutto è possibile. Con il cuore, con la voglia di farcela, con lo spirito di chi ha scelto di non mollare. Giusto fare riferimento all’impresa storica dei giallorossi nel match di ieri sera contro il Barcellona, sbagliato paragonare la situazione della Roma a quella della Juventus.

DUE SITUAZIONI DIFFERENTI…

Alla Roma sarebbe “bastato” un 3-0 secco per staccare il pass per la semifinale. Così è stato. Alla Juventus serviranno 4 gol. La Roma ha costruito la sua rimonta tra le mura amiche, spinta dal suo pubblico, a dir poco caloroso. La Juventus sarà costretta a giocarsi le sue chance qualificazione “nell’inferno” del Bernabeu. Due situazioni diverse, totalmente diverse, ma in casa bianconera campeggia il solito slogan: “Fino alla fine…”