in ,

Juventus-Conte, ecco perchè potrebbe concretizzarsi realmente il ritorno

JUVENTUS-CONTE- Un addio improvviso. Un addio ad inizio estate che ha scosso l’ambiente e che ha fatto storcere il naso ai tifosi bianconeri. E’ stato questo l’ultimo atto di Antonio Conte sulla panchina della Juventus. Come detto in mattinata, l’addio di Allegri sarà cosa quasi certa. Poche motivazione e benzina terminata. Le due parti, salvo clamorosi colpi di scena, saranno destinate a separarsi a fine stagione. La società bianconera ripensa ad Antonio Conte. Ripensa a Conte per un percorso Europeo iniziato e mai portato avanti con grande convinzione e con competitività.

ADDIO AL CHELSEA?

Perchè il ritorno di Conte potrebbe concretizzarsi veramente? E’ chiaro, come più volte sottolineato dall stesso tecnico, la voglia di Conte di far ritorno in Italia. Il matrimonio con il Chelsea potrebbe esser giunto al capolinea, specialmente in caso di mancata qualificazione alla prossima Champions League. Nessun pericolo dal PSG e dal Bayern Monaco, le quali hanno già scelto il loro allenatore per il futuro. Chi resta? Resta l’Arsenal, ma difficilmente Conte deciderà di sposare questo progetto restando al Londra. Per il tecncio potrebbero aprirsi le porte del Real Madrid in caso di addio a Zidane a fine stagione? Forse sì, ma il tecnico italiano non rappresenta la prima scelta nelle gerarchie della società spagnola.

Ecco riprensentarsi lo scenario Juventus. Una nuova sfida in bianconero. Una nuova sfida per dimostrare grinta e carattere anche in Europa. Un nuovo matrimonio per mettere la parola “pace” con dirigenza e tifosi. Resta l’ostacolo ingaggio, ma occhio che lo scenario di un ipotetico ritorno resta realmente concreto e non frutto di un’assurda fantasia.