in

Inter-Juventus, Moratti insiste: “E’ un ritorno al passato. Situazioni strane”

INTER-JUVENTUS, MORATTI- Massimo Moratti, intervenuto all’Irccs Istituto nazionale dei tumori (INT) di Milano, ha parlato della recentissima sfida tra nerazzurri e bianconeri. Parole forti e decise che non lasciano spazio ad interpretazioni. Come già accennato ieri sera, ecco il discorso completo dell’ex presidente interista.

“E’ STATO UN RITORNO AL PASSATO”

L’ex presidente nerazzurro ha affermato: “Per tanti interisti è stato un ritorno al passato. Di colpo ti sei risentito coinvolto in pieno nella storia di una volta. Nel fatto di essere vittima di situazioni strane. Molte cose non quadrano ma partite come quella di sabato ti fanno essere ancora più interista”.

Frecciatina a Spalletti: “Alla fine si poteva mantenere quell’eroismo per altri cinque minuti e la partita finiva diversamente e forse senza cambiamenti alla fine avremmo portato a casa la partita”. 

Infine su Pjanic: “Faceva parte di quella guerra in campo, mi sembrava che ogni momento fosse quello buono per far succedere qualcosa, poi c’è stato anche un altro fallo su Cancelo, tante cose che non quadravano. Ma al di là delle ingiustizie, noi la partita la stavamo vincendo